Piscine e Vasche Idromassaggio esterne per ville e case, i consigli

Al giorno d’oggi installare una piscina oppure una vasca da idromassaggio esterna nel giardino della propria casa o villa non rappresenta più uno sforzo economico come una volta. I prezzi consigliati vanno da 1000 euro a salire compreso il kit di pulizia.

L’installazione quindi è facile e la burocrazia per i permessi velocizzata, oggi vi daremo una serie di consigli per muovervi con più facilità nel mondo delle piscine o vasche da esterni.

Innanzitutto bisogna informarsi sui regolamenti edilizi che cambiano da comune a comune circa l’installazione delle piscine (allaccio alla rete idrica, distanza dal confine, interramento, vincoli ambientali o idrogeologici ecc). Solitamente sono necessari per quelle più grandi, a partire da 6 metri per 12, per le altre potrebbero non essere richieste particolari procedure per permessi.

Trenta giorni prima della data prevista di inizio lavori va presentata allo sportello edilizio del proprio comune una DIA (dichiarazione inizio attività) autocertificata da un progettista abilitato e corredata da una presentazione tecnica dei lavori per la piscina. Se entro 30 giorni non vengono sollevate obiezioni si può procedere per la legge del silenzio assenso. Attenzione però per alcuni comuni non basta la semplice DIA, in alcuni casi potrebbe essere necessaria una concessione edilizia.

Per i modelli prefabbricati più diffusi, con pareti formate da pannelli portanti di metallo accoppiato a caldo con pvc e fondo di cemento armato, la messa in opera dura una decina di giorni e si possono realizzare piscine dalle forme personalizzabili. I prezzi di una piscina del genere di 4 metri per 9 vanno dai 15mila ai 25mila euro (scavo a parte), dipende dal tipo di pannellatura dagli accessori, dal sistema di riscaldamento se previsto, dai filtri ecc.

Le vasche idromassaggio esterne solitamente non hanno bisogno di scavo (se non si desiderano i modelli interrati), si appoggiano su un basamento di cemento e comprendono una serie di optional come copertura isolante che evita dispersioni di calore, radio, luci led, luci cromoterapia ecc.

idromassaggio-esterno-minerva-geromin

idromassaggio-esterno-minerva-geromin

La depurazione dell’ acqua di piscine o vasche da idromassaggio esterne può avvenire anche in maniera naturale senza l’utilizzo di cloro o altri componenti chimici. Si utilizzano in questo caso piante ossigenanti depurative in percentuale diversa per ogni piscina.

Nella variante destinata all’uso all’aperto, la vasca  Minerva di Geromin (misura 200×150 cm), equipaggiata con un sistema idromassaggio combinato Whirlpool Airpool, offre una serie di caratteristiche avanzate. Puo’ essere installata internamente o esternamente, fuori terra o incassata.

Include un sistema di ricircolo dell’acqua automatico, un sistema di filtraggio mediante cartuccia e un processo di disinfezione UV dell’acqua. La testiera touch in vetro trasparente e l’unità di riscaldamento, responsabile del mantenimento della temperatura desiderata, completano il quadro delle funzionalità. Facoltativamente, gli acquirenti possono optare per l’integrazione di un sistema audio Bluetooth e l’uso di pannelli di rivestimento realizzati in ecomalta.

Inoltre, è disponibile come accessorio una copertura termica. Va notato che questo modello può essere installato sia internamente che esternamente, offrendo versatilità nella scelta del luogo d’installazione, che sia all’interno di un ambiente domestico o all’aperto.

idromassaggio-esterno-interrato-Novelini-Moon

idromassaggio-esterno-interrato-Novelini-Moon

Un idromassaggio esterno interrato di grande fascino è il modello Moon di Novellini. Può ospitare fino a 6 persone e misura 215×260 cm per una profondità massima di 144 cm. Il colore della vasca è bianca ma è possibile scegliere tra tante tonalità della pannellatura. La vasca ha 53 Whirpool Jet, un sistema di pulizia dell’ acqua e Purificazione UV, audio con connessione Bluetooth, Cromolight e modulo Wi-Fi. 

Piscina Skimmer o a Sfioro

La scelta tra una piscina a skimmer e una a sfioro dipende da diversi fattori, tra cui preferenze estetiche, praticità, costo e manutenzione. Vediamo alcune delle caratteristiche principali, i costi associati e le differenze tra i due tipi di piscina:

  1. Piscina a Skimmer:
    • Caratteristiche: Le piscine a skimmer sono le più comuni e tradizionali. Presentano uno o più skimmer, ovvero bocchette posizionate sul lato della piscina per aspirare l’acqua. L’acqua viene pompata attraverso un filtro per rimuovere detriti e impurità.
    • Costi: Le piscine a skimmer tendono ad essere più economiche da installare rispetto alle piscine a sfioro. La manutenzione è generalmente più semplice, e la tecnologia utilizzata è consolidata e ben compresa.
    • Estetica: Le piscine a skimmer possono avere un aspetto più tradizionale e possono essere facilmente integrate in diversi tipi di ambienti.
  2. Piscina a Sfioro:
    • Caratteristiche: Le piscine a sfioro hanno un bordo a filo dell’acqua, dove l’acqua scorre continuamente sopra il bordo, creando un effetto visivo elegante e senza bordi. Non ci sono skimmer visibili, poiché l’acqua viene raccolta da un canale di sfioro lungo il perimetro.
    • Costi: Le piscine a sfioro possono essere più costose da installare rispetto a quelle a skimmer, principalmente a causa della complessità della costruzione del bordo a sfioro e della necessità di un sistema di canalizzazione aggiuntivo.
    • Estetica: Le piscine a sfioro offrono un aspetto lussuoso e moderno, con una linea d’acqua uniforme e un’atmosfera di continuità tra la piscina e l’ambiente circostante.

Considerazioni generali:

  • Le piscine a skimmer sono più comuni e più accessibili in termini di costo e manutenzione.
  • Le piscine a sfioro offrono un’estetica più elegante e moderna, ma possono comportare costi aggiuntivi.
  • La scelta tra i due tipi dipende anche dalle preferenze personali e dal design desiderato per l’area circostante la piscina.
  • È importante consultare un professionista per valutare la fattibilità e i costi specifici per il tuo progetto.

 

I migliori modelli ed i trend 2024 per le Vasche Idromassaggio

Partendo dallo stile il trend delle vasche idromassaggio per il 2024 si individua principalmente in due tipi di design: il “minimal” e il “muscolare” con forme vasca che inseguono le linee di forza del getto e del corpo umano. Per tutti coloro che non hanno la possibilità, per motivi di spazio, di montare una vasca idromassaggio e non vogliono rinunciare ad un’area benessere nel bagno ci sono anche le docce idromassaggio che stanno riscuotendo un buon successo.

Nel segno del “minimal” la scelta Treesse di proporre bocchette a scomparsa che non rovinino la purezza del design: è l’esclusiva Ghost System della serie Fusion

Treesse Fusion Spa 231 è una bellissima vasca ovale da 230 cm x 180 alta 67 cm, entrano comode 4 persone. EOS 160 è una vasca circolare piu’ piccolina dal diametro da 160 cm fuori terra dotata di idromassaggio con jet airpool di grande efficacia.

vasca blu bleu

Dalla Blubleu di San Vito al Tagliamento abbiamo moltissime proposte colore addirittura 192 tinte tra cui scegliere per ben inserire l’angolo di piacere nel modo più armonico all’interno dell’arredamento di casa (modelli Shiva’ (in foto), Yuma Line e Yuma Stile).

busco-manhattan

busco-manhattan

Busco ha in catalogo il modello Manhattan rettangolare , una vasca idromassaggio fuori terra dalle linee nette e squadrate realizzata in materiale acrilico/abs, rinforzata in vetroresina con la struttura portante in acciaio . La vasca misura 180 x 140 cm, può dunque ospitare comodamente due persone. Possiede 8 getti idromassaggio , ma è possibile acquistare come optional l’idromassaggio plantare, con altri getti posti in fondo alla vasca.

tresse-fusion-spa

Soluzioni innovative in tema di spazio vengono dalle vasche sghembe ormai disponibili presso tutti i produttori e da soluzioni integrate come quella studiata da Hafro per la serie SENSUAL in cui vasca airpool, lavabo e capiente cassettiera si fondono con eleganza. Disponibile in tante misure da 180, 190, 220 e 250 cm di lunghezza. Cromoterapia e cuscini come accessori.

hafro_sensual

Un unico punto sembra ancora poco considerato dai produttori: l’esigenza di una vasca idromassaggio freestanding di aspetto romantico.

Chi ama i modelli vintage con piedini in ghisa ha ben poca scelta nel campo delle bollicine: i fan del retrò alla ricerca di vasche vintage devono rinunciare all’idromassaggio a meno di non ricorre al modello Yuma Style di Blubleu o al modello Muse Iacuzzi che, se pur non può definirsi un modello in stile, tuttavia ha una forma a tazza che posta in freestandig non sfigura all’interno di un contesto romantico. Jacuzzi in catalogo ha inoltre moltissime vasche idromassaggio da esterno, sia da incasso che free standard.

jacuzzi_muse

Tutte le case produttrici propongono infine una differenziazione di modelli pensati in funzione delle tante preferenze di godimento da parte del consumatore. Si pensi in particolare ai modelli living che si prestano a fare dell’idromassaggio un momento conviviale in spazi chiusi ma anche aperti con effetto minipiscina.

Sul piano della durabilità e della tecnologia vediamo ora i materiali. Se la “Pietra Luce” è ancora appannaggio della vasca classica, i sistemi idro più avanzati utilizzano il Corian come la serie Aura Jacuzzi, o utilizzano il Natural Stone come nella serie Sorgente sempre di Jacuzzi. Il Quaryl è invece un materiale esclusivo che combina quarzo e acrilico per superfici a spigolo vivo e viene impiegato per la serie Squaro di Villeroy e Boch.

Nella medesima logica ha operato Teuco (nel frattempo l’azienda è fallta) che ha messo a punto e utilizza in esclusiva un materiale di nuova concezione realizzato a partire dall’acrilico di cui è sempre stata leader di settore: il Duralight.

Attenzione all’esperienza sensoriale dell’idromassaggio è posta dai dispositivi per la cromoterapia e l’aromaterapia. È questo il caso delle vasche idromassaggianti termali My Therme Treesse, con possibilità di utilizzare e dosare a capriccio una varietà di oli essenziali.

GLASS 1989 ha in catalogo MAWI, una vasca idromassaggio da centro stanza rettangolare. Può essere incassata, misure 201×176 H 62 oppure installata fuori terra
in appoggio cm 211×220 . Di serie luce/cromoterapia, funzione bluetooth per la connessione di musica, zona relax con 4 cuscini in poliuretano morbido. Come optional rubinetteria, riscaldatore dell’ acqua e luce led perimetro vasca.

 

 

vasche_treesse

 

Molti produttori hanno inserito nei propri modelli sistemi stereo bluetooth integrati tanto più efficaci dove particolare cura viene riservata alla silenziosità delle pompe. È questo il caso del sistema Hydrosilence di Teuco. Per poter contare su una temperatura che non si raffreddi durante il prolungarsi del massaggio ecco il riscaldatore integrato offerto ormai da ogni brand insieme alla sanitizzazione automatica. Sono infine da citare le soluzioni che consentono di restare completamente immersi: il troppopieno a sfioro di Jacuzzi e le vasche a sfioro in cui l’acqua è invitata a debordare all’esterno per essere ricatturata in una fuga perimetrale (Treesse).

kalima_albatros

Vi sono differente soluzioni tecnologiche per il dispositivo massaggiante delle classiche bocchette whirpool: si vedano le bocchette con movimenti rotanti di Jacuzzi (serie Aura), i minigetti shiatsu (32 minigetti nella serie Muse di Jacuzzi), getti piatti per effetto linfodrenante (Kalima di Albatros) e getti che combinano idromassaggio e ultrasuoni con il dispositivo Hydrosonic di Teuco. Vi sono poi le bocchette airpool e blower che immettono aria calda magari ozonizzata producendo bollicine rilassanti.

bossanova grandform

Bossanova di Grandform è una vasca idromassaggio da incasso piuttosto spaziosa che misura 185 x 120 cm. E’ disponibile nella versione base o con accessori che vanno dalle casse amplificate alla cromoterapia. Altri optional includono i pannelli in acrilico, può essere montata anche fuori terra, i cuscini, la cascata, la rubinetteria.

Vasche da Incasso le più belle sul mercato

La vasca da bagno è sicuramente uno degli elementi principe delle nostre case. Ognuno di noi si rilassa e rigenera con dei bei bagni rilassanti e la scelta della vasca giusta è fondamentale.

Molti sono oggi i criteri di scelta da considerare e sicuramente uno dei più importanti è l’armonia che la vasca deve avere con lo spazio circostante, ossia deve essere confortevole ma adatta allo spazio a disposizione senza mai tralasciare l’estetica. Scegliendo le vasche ad incasso si ottiene un ambiente omogeneo e gradevole e oggi si può davvero scegliere tra tante proposte sia stilistiche che di prezzo.

vasca rexaLa Rexa Design propone sul mercato il modello Ergo_Nomic che ha una linea molto elegante e può adattarsi agli ambienti più vari, da un modernissimo loft a una rustica casa di campagna, questo proprio per la semplicità delle linee. La sua forma rettangolare la rende più adatta ad un istallazione ad angolo, anche perché generalmente l’istallazione centrale di vasche rettangolari viene evitata.

Sarebbe consigliabile collocarla centralmente solo nel caso di un ambiente molto spazioso. Il prezzo di questa vasca che è incassata filo-pavimento è di 5.180 euro per il modello Ergo_Nomic (180X80) base.

vasca zucchettiPer gli amanti delle vasche da bagno esteticamente accattivanti la Zucchetti.Kos lancia la sua Geo 180. Anche questa incassata a filo-pavimento ha una forma perfettamente circolare perfetta per una installazione centrale, non è molto adattabile all’istallazione angolare. è un modello che focalizza l’attenzione e conferisce una tocco di originalità all’ambiente.

La sua forma a catino richiama atmosfere spirituali che favoriscono l’armonizzazione tra mente e corpo. Sono possibili anche delle installazioni accessorie come la luce centrale all’interno della vasca che la trasforma in un vero e proprio pozzo di luce oppure il soffione Zucchetti XL a doppia pioggia che dà la sensazione di immergersi in una fonte in mezzo alla natura. Sicuramente anche in questo caso, come per tutte le vasche installate centralmente, bisogna disporre di un certo spazio, anche se tra le vasche a “vocazione centrale” è la più integrabile anche in spazi modesti. Il prezzo parte da 6.700 euro per il modello base.

Nubea Round vasca rotonda ad incasso

NUBEA ROUND è una vasca circolare ad incasso in acrilico di Glass 1989 di 166 cm di diametro.  Il materiale acrilico utilizzato per questa vasca idromassaggio è una plastica termoindurente che offre una superficie liscia e brillante, resistente all’acqua e facile da pulire. L’acrilico è spesso rinforzato con strati di vetroresina o altre fibre per aumentarne la resistenza strutturale. Questa combinazione di materiali conferisce alla vasca idromassaggio la capacità di sopportare l’acqua, il peso degli occupanti e la pressione generata dai getti d’acqua e dell’aria.

CALIFORNIA 372 è una vasca idromassaggio ad incasso da esterno o interno prodotta da Busco. Misura appunto 372 cm, di forma irregolare, può ospitare fino a 8 persone, può essere considerata una mini-piscina. Prezzi a partire da 9500 euro a seconda della configurazione. Disponibile anche nella configurazione fuori terra.

vasca laufen

vasca laufen

La Laufen interpreta la vasca con un design molto moderno e molto elegante e adatto ad ambienti giovani e freschi. Il modello è Serie Paloma ha una struttura rettangolare ma non squadrata adattabile in maniera adeguata sia all’installazione centrale che all’installazione angolare. è sicuramente una vasca da bagno molto sobria che non focalizza particolarmente l’attenzione, ma che comunque rappresenta una buona soluzione per tutte le persone che vogliano perseguire l’essenzialità senza rinunciare allo stile. Il prezzo è piuttosto contenuto 960 euro per le misure L180 cm P80 cm H61 cm.

vasca duravitDuravit realizza Blue Moon una vasca che infonde un senso di benessere e romanticismo. Ha una forma circolare, misura 140 x 140 cm o nelle dimensioni più grandi 180×180 cm con 51 cm di profondità, e si adatta alle più diverse modalità d’installazione. Si può scegliere un’istallazione ad incasso oppure la più particolare installazione fornita di una cornice quadrata che ingloba poi al suo interno la vasca stessa. Adattabile agli ambienti più diversi il suo costo è a partire da 2500 euro.

Agape propone Inout, anche in questo caso è una vasca rotonda chesuggerisce le più diverse tipologie di installazione ha un design minimal e pratico, che mantiene la sua particolarità e personalità. Adatta agli spazi ridotti se installata angolarmente ma anche agli spazi più ampi se centrale, apporta sicuramente un tocco glamour e accattivante. Il suo prezzo è di 6782 euro.

Vasche idromassaggio, cosa sono e come funzionano

Le vasche idromassaggio sono delle semplici vasche da bagno che presentano delle “bocche” da cui escono dei forti getti di aria una volta riempite d’acqua. E’ una definizione un po’ spartana, ma per iniziare va bene. Diciamo che al giorno d’oggi è difficile trovare qualcuno che non sa di cosa si stia parlando, quindi possiamo entrare benissimo nei dettagli tecnici del funzionamento.vasche idromassaggio

Come funzionano le vasche da idromassaggio:

esternamente si presentano come delle normali vasche da bagno in plastica, internamente invece c’è quello che è il cuore di tutto il meccanismo. Da una pompa elettrica collegata alla tensione si diramano una serie di tubi che si connettono all’ interno vasca. Dei bocchettoni con delle valvole fanno da tramite tra tubo e parte esterna, è da qui che partono i getti di aria che provocano le “mille bolle” durante il bagno.

L’acqua viene aspirata, entra nel circuito della pompa e viene sparata fuori. Il moto circolare aggiunge forza e pressione al liquido che viene poi viene reimmesso nella vasca attraverso le valvole di scarico. L’acqua circola continuamente dentro e fuori della pompa fino a quando la vasca idromassaggio non viene spenta. I bocchettoni sono provvisti di filtri per evitare che si intasino con piccoli oggetti.

Internamente alla vasca sono invece presenti dei sensori, servono per controllare il livello dell’ acqua, questo perchè le vasche idromassaggio funzionano solo in presenza di un certo quantitativo d’acqua. Se non viene raggiunto si fermano automaticamente o se si tratta del primo ciclo di bagno non si attivano.

Alcune vasche idromassaggio, i modelli piu’ sofisticati, permettono anche di riscaldare l’ acqua oppure di mantenerla ad una temperatura costante per evitare che durante lunghi bagni si possa raffreddare. In questo caso sono presenti delle serpentine che inviano calore nel circuito pompa/tubo.

Tutti i modelli invece permettono di regolare la potenza del getto d’aria della vasca da idromassaggio: c’è chi lo preferisce “gentile” chi invece necessità di qualcosa di “energico”. Il pulsante di accensione molte volte è collegato ad un timer che stoppa automaticamente il getto dopo circa 15 o 20 min, ma non è raro trovare direttamente un temporizzatore che fa gestire all’ utente la durata in minuti del getto.

getti whirlpool e airpool nella vascha idromassaggio differenze

I getti whirlpool e airpool sono due tipi di getti utilizzati nelle vasche idromassaggio per creare una piacevole esperienza di idromassaggio, ma differiscono nel modo in cui producono e distribuiscono l’acqua o l’aria nella vasca. Ecco le differenze principali tra i due:

Getti Whirlpool:

  1. Acqua in movimento: I getti whirlpool utilizzano l’acqua per creare un effetto di idromassaggio. L’acqua è aspirata dalla vasca e poi espulsa con forza attraverso i getti regolabili, creando un flusso potente e circolante all’interno della vasca.
  2. Massaggio più vigoroso: I getti whirlpool tendono a offrire un massaggio più vigoroso e profondo, ideale per rilassare i muscoli contratti o doloranti.
  3. Riscaldata: L’acqua all’interno dei getti whirlpool è riscaldata, il che può contribuire a mantenere la temperatura costante dell’acqua nella vasca.
  4. Pulizia più impegnativa: A causa dell’uso dell’acqua, i getti whirlpool richiedono una manutenzione più attenta per prevenire la formazione di muffa e batteri all’interno del sistema.

Getti Airpool (o getti ad aria):

  1. Aria in movimento: I getti airpool utilizzano l’aria per creare bolle d’aria nell’acqua. L’aria è aspirata e quindi soffiata nella vasca attraverso piccoli fori nei getti, creando un effetto di bollicine.
  2. Massaggio più delicato: I getti airpool offrono un massaggio più delicato e rilassante rispetto ai getti whirlpool. L’effetto è più simile a un bagno a bollicine.
  3. Mantenimento della temperatura: Poiché l’aria non è riscaldata, i getti airpool possono far perdere la temperatura dell’acqua più velocemente rispetto ai getti whirlpool.
  4. Pulizia più semplice: I getti airpool sono spesso più facili da pulire e richiedono meno manutenzione rispetto ai getti whirlpool.

Manutenzione vasche idromassaggio:

nell’ acqua della vasca NON DEVONO ESSERE MESSI shampoo, bagnoschiuma o altri prodotti detergenti se non espressamente specificato sul manuale d’istruzione o se la vasca è dotata di un apposito filtro, questo perchè potrebbero intasarsi i tubi con il deposito della schiuma. Al limite si possono utilizzare delle gocce di essenze.

Vasche idromassaggio meglio incasso o fuori terra

una vasca, anche quelle con idromassaggio, può essere “incassata” in una struttura pre esistente oppure montata “fuori terra” ovvero “auto portante“.

Quando parliamo di vasca ad incasso ci riferiamo ad un modello che viene installato in modo che sia integrato o incassato direttamente in una struttura o in una piattaforma all’interno di una stanza, di solito in un bagno o all’aperto su un patio o una terrazza. Questo tipo di vasca è progettato per essere collocato in un vano o incavo appositamente realizzato, in modo che sia livellato con il pavimento o con la superficie circostante, dando l’aspetto di essere incorporato nell’ambiente.

Le vasche idromassaggio ad incasso sono spesso personalizzabili in termini di dimensioni, forma e finiture per adattarsi allo stile e al design dell’ambiente circostante. Sono disponibili in diverse varianti, dalle vasche rettangolari a quelle rotonde o ad angolo, e possono essere realizzate in vari materiali, come l’acrilico o il vetroresina.

Questo tipo di installazione richiede spesso lavori di costruzione e una pianificazione accurata per assicurarsi che la vasca sia posizionata correttamente e in modo sicuro. Tuttavia, il risultato è una vasca idromassaggio che si fonde in modo armonioso con l’ambiente circostante, creando un aspetto elegante e integrato.

Una vasca idromassaggio fuori terra viene installata sopra la superficie del terreno o del pavimento, piuttosto che essere incassata o incorporata in una struttura o piattaforma. Questo tipo di vasca è solitamente autoportante e non richiede modifiche significative alla struttura circostante per l’installazione.

La vasca idromassaggio fuori terra è posizionata direttamente sopra il pavimento o una superficie piatta senza la necessità di scavi o costruzioni speciali.

Ecco alcuni pro e contro da considerare per entrambe le opzioni:

Vasca idromassaggio ad incasso :

Vantaggi:

  1. Estetica: Le vasche idromassaggio ad incasso si integrano meglio con l’ambiente circostante e possono essere personalizzate per adattarsi allo stile del bagno o del patio.
  2. Spazio: Occupano meno spazio visibile e possono essere un’aggiunta discreta alla tua area relax.
  3. Flusso d’acqua: Spesso hanno un flusso d’acqua continuo con un sistema di filtro, il che può rendere la manutenzione più semplice.
  4. Sicurezza: Sono più sicure per i bambini, gli animali domestici e le persone anziane, poiché di solito non ci sono bordi da superare.

Svantaggi:

  1. Costi di installazione: L’installazione di una vasca idromassaggio ad incasso richiede spesso lavori di costruzione e quindi può essere costosa.
  2. Permanenza: Una volta installata, è difficile spostare la vasca idromassaggio ad incasso.

Vasca idromassaggio fuori terra:

Vantaggi:

  1. Costi inferiori: Sono generalmente più convenienti rispetto alle vasche ad incasso in termini di costo iniziale e installazione.
  2. Facilità di installazione: Sono più facili da installare e possono essere spostate più facilmente se necessario.
  3. Variazione di posizione: Puoi posizionarle ovunque tu voglia nel tuo spazio esterno, purché ci sia una base stabile.
  4. Variazione di dimensioni: Sono disponibili in diverse dimensioni e forme.

Svantaggi:

  1. Aspetto: Le vasche idromassaggio fuori terra possono apparire meno esteticamente gradevoli rispetto a quelle ad incasso.
  2. Spazio: Possono occupare più spazio visibile e potrebbero non integrarsi bene con l’ambiente circostante.
  3. Sicurezza: Richiedono attenzione particolare se hai bambini o animali domestici, poiché ci possono essere rischi associati agli accessi e ai bordi più alti.

La scelta dipende dai tuoi gusti personali, dal budget, dallo spazio disponibile e dalla praticità. Considera anche la manutenzione e la sicurezza quando prendi una decisione

Vasche idromassaggio per bagni piccoli

Il vostro sogno è quello di comprare una vasca da idromassaggio ma la grandezza del vostro bagno non ve lo permette, è troppo piccolo. Prendete il metro, misurate, spostate tubi, lavello, togliete il bidet ma non c’è niente da fare anche perchè in 2 metri quadri è difficile mettere una vasca.

A questo però ci ha pensato la Whirlpool con una speciale vasca da idromassaggio. In pratica si va a sostituire al lavandino, in questo modo si libera spazio utile per incastrare la vasca da idromassaggio.

La foto è piu’ esplicativa di qualsiasi descrizione. Si tratta di una coppia di lavandini gemelli in grado di sollevarsi, integrarsi sulla parete dove si trovano mensole e specchio e svelare così una vasca idromassaggio panoramica con, tra le altre cose uno schermo lcd Oled.

Si chiama Whirlpool Sub-Tub ed è un progetto firmato da Helena Bueno e Heinz Muller dello studio brasiliano Baita Design, pensato proprio per sfruttare spazi ridotti come bagni piccoli riunendo lavandino e vasca. C’è anche una versione mini vasca idromassaggio con un lavandino singolo per quei bagni veramente minuscoli. Il colore della vasca è bianco con delle strisce verdi mentre il materiale con cui è composta è policarbonato

Ora non avete piu’ scuse per comprare una vasca anche se il prezzo non è abbordabilissimo.

Piccola vasca idromassaggio cosa controllare

Misura

Per prima cosa, devi misurare lo spazio in cui andrà la tua nuova vasca da bagno. Oltre a misurare la lunghezza e la larghezza dello spazio designato, assicurati di avere un’idea di quanto alta vuoi che sia la tua vasca. Se non puoi infatti sfruttare larghezza e lunghezza, vai con la profondità. Ci sono vasche piccoline che si sviluppano in altezza e ti permettono di stare seduto.

Installazione

Dovrai anche considerare come verrà installata la tua nuova vasca. Dovrai incassare la vasca in uno spazio realizzato in muratura o la installerai fuori terra?   indipendente? La configurazione e le caratteristiche esistenti del tuo bagno determineranno quale tipo di vasca è la migliore.

Caratteristiche speciali

Anche le piccole vasche da bagno possono essere dotate di caratteristiche speciali. Considera se vuoi una vasca con idromassaggio o piccole vasche con lo sportello per facilitare l’accesso di persone anziane. Tieni presente che queste funzionalità potrebbero aumentare il prezzo, però.

VASCA IDROMASSAGGIO PICCOLA i MODELLI

 

 

vasca-idromassaggio-piccola BUSCO EASY

vasca-idromassaggio-piccola BUSCO EASY

BUSCO ha in catalogo il modello Easy che misura 150 cm per 70 di larghezza. Ha un piccolo sportello di accesso ed è disponibile anche con pannello per la doccia. L’accesso è dunque facilitato anche per le persone anziane che non riescono a scavalcare. Disponibile anche la versione da 170 cm. La vasca idromassaggio ha 8 getti , può essere installata ad angolo o al centro. Optional cromoterapia e radio.

vasca-angolare-piccola

KINEDO LIFE

KINEDO ex Grandform ha in catalogo ha il modello LIFE una vasca angolare piccola con idromassaggio che misura 140 cm per lato. Colore bianco lucido, con un design minimalista si sposa bene in qualsiasi tipo di bagno, da quello moderno al classico o antico-vintage. Rubinetteria disponibile e cuscino per appoggio.

vasca-idromassaggio-150-cm

DIMHORA TORINO

DIMHORA è un’azienda italiana che produce vasche idromassaggio a dei prezzi interessanti. Nel catalogo tra i tanti modelli troviamo la vasca TORINO che misura 150 cm quindi può essere montata anche in bagni piccoli. Due versioni con larghezza differenti, da 75 cm e ancora piu’ “small” da 65 cm.

La vasca monta una rubinetteria in ottone cromato, mentre la pannellatura è realizzata in plastica acrilica bianco lucido.

Tinozze Finlandesi da esterno Funzionamento e Prezzi

La penisola scandiva gode di una lunga tradizione sulla sauna e sui bagni in acqua calda invernali all’ aperto. E’ una parte essenziale della cultura nordica, una tradizione praticata tutto l’anno, ma un’esperienza molto diversa e memorabile quando iniziano i freddi inverni.

Le tinozze finlandesi sono recentemente disponibili anche in Italia, realizzate nella stessa maniera e con gli stessi metodi di quelle dell’ estremo nord europeo. In Finlandia è una cosa normale andare in un negozio di ferramenta, ipermercato per acquistare una tinozza in legno (si chiamano più comunemente “Palju“) da mettere nel proprio giardino, da noi un po’ meno.

Le tinozze finlandesi possono essere riscaldate la sera, per godersi e rilassarsi dopo una giornata di lavoro in compagnia di amici o della propria famiglia. 

tinozza-finlandese

Tinozze finlandesi cosa sono

si tratta di tinozze circolari, le stesse ad esempio che vengono ancora usate per lavare i panni, di dimensioni ovviamente maggiori, realizzate in legno. La tipica tinozza finlandese contiene acqua che viene riscaldata attraverso una caldaia posta a ridosso della tinozza stessa. E’ alimentata a legna, ma i nuovi modelli possono anche riscaldare attraverso delle serpentine elettriche.

Ci sono di varie dimensioni e possono contenere anche 4 – 6 persone. Si installano facilmente in giardino o in un terreno all’ aperto.

Possono essere realizzate interamente in legno con la tecnica della pinzatura delle tavole nelle scanalature, le tavole vengono pressate insieme con anelli in acciaio inox senza l’uso di colla, sigillanti e chiodi. In altri casi l’interno della tinozza è rivestito in prodotti realizzati in polietilene. 

L’esperienza della sauna finlandese è completa se multisensoriale. Tiene conto di tutto ciò che accade nella sauna o nella vasca: ti calmi e rilassi prima di entrare in acqua, prepari la vasca o la sauna.

Se usi la sauna lanci acqua sulle pietre del riscaldatore e ti rilassi, puoi usare i profumi della sauna, potresti andare a nuotare se la grandezza della vasca lo permette e trascorrere del tempo all’aperto. E poi, dopo il bagno, puoi mangiare e passare del tempo con i tuoi amici. 

tinozze-finlandesi-idromassaggio

Tinozze finlandesi funzionamento

Le tinozze funzionano in maniera molto semplice. Si tratta di vasche circolari di dimensione molto variabile. Quelle piccole da 120 cm di diametro possono contenere 1-2 persone, poi si sale fino a quelle grandi da 200 cm di diametro e piu’.

Una tinozza da 170 cm può ospitare anche 4 persone per una portata d’acqua di 1700 litri.

Può essere riscaldata sia con la stufa a legno integrata che con il riscaldatore elettrico. In entrambi i casi ci vogliono diverse ore per arrivare ad avere acqua calda. Dobbiamo sempre acquistare la copertura termica che rende calda l’acqua che è quasi sempre di serie.

 

Tinozze finlandesi con riscaldatore elettrico

in questo caso la tinozza è riscaldata con un riscaldatore esterno grigio adatto per il riscaldamento di piccole vasche. È realizzato in alluminio marino di alta qualità e assorbe da 3 a 6 Kw di energia elettrica, a seconda della portata d’acqua della vasca. Attenzione quindi al carico che può supportare il vostro contatore elettrico.

Tinozze finlandesi idromassaggio

i modelli che si acquistano possono poi essere personalizzati dall’ acquirente. L’opzione piu’ richiesta è quella dell’ idromassaggio. La tinozza in questo caso arriva già corredata di bocchette airpool da cui uscirà l’aria che creerà le bolle dell’ idromassaggio.

Altri optional includono i faretti sommersi, la cromoterapia, i cuscini ecc.

tinozza-finlandese-prezzo

Tinozza finlandese con stufa a legna

A seconda del periodo dell’anno, per riscaldare la tinozza sono necessari 60–120 litri di legna da ardere secca.

La quantità di legna necessaria varia a seconda di fattori quali la temperatura iniziale dell’acqua, il contenuto di umidità e la qualità della legna e la temperatura esterna. L’uso di una copertura per vasca riduce notevolmente il tempo di riscaldamento. 

Bisogna sempre svuotare la stufa dalla cenere prima del riscaldamento, compresa la parte superiore delle griglie. Mantieni un fuoco vivo e aggiungi legna da ardere una volta ogni 10-15 minuti per assicurarti che il fuoco non si spenga nel bel mezzo del processo di riscaldamento. L’acqua viene fatta circolare dalla forza di gravità, il che significa che se il fuoco si spegne, la circolazione rallenta e ci vuole tempo per riavviare il fuoco e ripristinare la circolazione.

Quando riscaldato, il riscaldatore deve essere pieno d’acqua, il che significa che il livello dell’acqua della vasca deve essere al di sopra del passaggio superiore. Quando viene riscaldata, l’acqua diventa più leggera, per cui sale nella parte superiore del riscaldatore e viene trasferita nella vasca attraverso il tubo di circolazioneL’acqua fredda nella vasca scende sul fondo e viene trasferita nel riscaldatore attraverso il tubo di circolazione inferiore.

Quanto ci mette l’acqua per riscaldarsi?  La velocità di riscaldamento dell’acqua dipende dalla potenza del riscaldatore, dalle dimensioni della vasca, dalla qualità della legna da ardere, dalla temperatura dell’aria e dall’utilizzo o meno di una copertura per vasca. Ad esempio, a una temperatura di 10 °C, una vasca da 1.500 litri impiega circa 2-3 ore per riscaldarsi per bene

Tinozze finlandesi prezzo

Una tinozza finlandese da esterno in legno naturale da 4-6 persone da 200 cm di diametro e riscaldatore a legna da 40 Kw termici costa circa 6000 euro.

Si risparmia parecchio se invece del legno si usano quelle realizzate in materiale plastico, anche riciclato, si può arrivare a pagarle anche la metà con la stessa grandezza, quindi 3000 euro circa.

 

 

 

 

Vasca Idromassaggio Portatile Gonfiabile

Viene prodotta in Inghilterra, ma può essere acquistata anche in Italia attraverso Internet, è la vasca idromassaggio gonfiabile da esterno (ma anche da interno) . Si chiama Lay Z Spa. Non si tratta della classica piscina giocattolo, ma di una vero e proprio idromassaggio portatile venduto ad un prezzo economico con portata da 848 litri da utilizzare negli spazi all’ aperto, in giardino o in terrazzo.

E’ disponibile in tanti colori e con rivestimenti in vari effetti, come legno oppure rattan, può essere acquistata IN OFFERTA SU AMAZON.

Bestway 60017 Minipiscina idromassaggio gonfiabile Lay-Z-Spa Palm Springs AirJet™

Prezzo: 619,50 €

5 Nuovo e usato disponibile da 619,50 €

Il prodotto esegue veri e propri trattamenti rigeneranti, come quelli dei centri benessere. I massaggi sono garantiti da una valvola in grado di sviluppare fino ad 80 getti d’acqua con una potenza di 600 watt.

Le dimensioni non sono troppo modeste: un diametro di 2 metri per una profondità di 70cm. Ci sono però diverse grandezze, anche forme quadrate. Possiede una pompa di riscaldamento per far arrivare l’acqua fino a 40 gradi. Può essere sgonfiata, trasportata, e rimontata dove vogliamo, portata anche in vacanza in camper o campeggio.

Può sembrare piccola, ma non è così visto che la vasca  gonfiabile può ospitare fino a 4 persone. Un comodo comando con display Lcd permette di regolare la temperatura dell’acqua e la potenza dei getti per massaggiarti.idromassaggio kit Inoltre grazie ad un compressore integrato basterà distendere la Lay-z-Spa in giardino e si gonfierà da sé, attraverso il compressore (potenza 2kw) incluso nel kit, premendo un semplice tasto. Possiede anche un sistema di filtraggio dell’acqua e la copertina per la protezione notturna.

Prezzo: a partire da 780 euro.

Altro modello molto apprezzato E’ QUELLO DELLA INTEX, che ha piu’ o meno le stesse dimensioni della precedente per una capacità di 795 litri di acqua.

 

idromassaggio-gonfiabile-intex

idromassaggio-gonfiabile-intex

Anche in questo caso la capienza è di 4 persone, compreso nel prezzo c’è un dispenser galleggiante, utile per inserire le pasticche di cloro o di ossigeno . La manutenzione dell’ idromassaggio gonfiabile avviene grazie alla cartuccia sostituibile di cloro e il kit strisce tester, inclusi nella confezione.

Intex 28482EX - Vasca Idromassaggio Gonfiabile Simple Spa, 4 posti, Grigio, ⌀ 196x66 cm

Prezzo: 783,79 €

1 Nuovo e usato disponibile da 783,79 €

L’idromassaggio da esterni gonfiabile viene fornita di copertura termica e gancio di sicurezza per evitare l’accesso da parte di bambini.

Il pannello di controllo permette di regolare la temperatura dell’ acqua che può essere scaldata tra 20 e 40 gradi grazie al sistema interno che si alimenta con la corrente elettrica.

1 2 3 5